Tecnologia Di Notizie Tecnologiche

Tim Cook di Apple: le nuove regole dell'UE distruggerebbero la sicurezza su iPhone

Cook si è opposto alle regole espansive dell'UE affermando che avrebbero consentito agli utenti di eseguire il sideload delle app su iPhone.

Tim Cook, CEO di Apple Tim Cook, conferenza ViveTech, privacy, regole tecnologiche dellIl Digital Markets Act mira a regolamentare il modo in cui operano le aziende Big Tech e i servizi digitali. (Credito immagine: Bloomberg)

Il CEO di Apple Tim Cook ha affermato che il Digital Markets Act, un nuovo insieme di regole per le piattaforme digitali proposto dalla Commissione europea, non sarebbe nel migliore interesse degli utenti. Cook si è opposto alle regole espansive dell'UE affermando che avrebbero consentito agli utenti di trasferire le app su iPhone, il che distruggerebbe la sicurezza e la privacy sul dispositivo.

L'attuale linguaggio DMA in discussione forzerebbe il sideloading su iPhone, ha detto Cook mercoledì alla conferenza VivaTech in Francia. Ciò distruggerebbe la sicurezza dell'iPhone e molte iniziative sulla privacy che abbiamo sviluppato nell'App Store, dove abbiamo etichette nutrizionali sulla privacy e trasparenza del tracciamento delle app per ottenere il permesso di tracciare le app.

Lo scorso dicembre, la Commissione Europea ha proposto un nuovo ambizioso insieme di regole, il Digital Markets Act (DMA) e il Digital Services Act (DSA), che potrebbero essere adottati dal legislatore europeo entro la metà del 2022. Queste nuove regole mirano a regolamentando le grandi aziende tecnologiche come Apple, Amazon e Facebook, che hanno accumulato un enorme potere di mercato.



Android ha 47 volte più malware di iOS, ha affermato Cook. È perché abbiamo progettato iOS in modo tale che ci sia un app store e tutte le app vengano riviste prima di entrare nello store. E così questo tiene molto di questo malware fuori dal nostro ecosistema, e i clienti ci hanno detto molto continuamente quanto lo apprezzano, e quindi difenderemo l'utente nelle discussioni.

In questo momento, l'App Store di Apple è l'unico modo in cui gli utenti possono scaricare app su iPhone. I regolatori di tutto il mondo hanno accusato Apple di essere un gatekeeper. Apple, in sua difesa, ha affermato che il suo pieno controllo sull'App Store è un modo per fornire app di alta qualità agli utenti.

Ci sono buone parti del regolamento come le parti del DSA. Ma abbiamo anche la responsabilità di dire quando non è nel migliore interesse dell'utente, ha affermato Cook. Ha inoltre affermato che Apple sarebbe stata aperta a prendere parte al dibattito e a trovare un modo per andare avanti.